I dati da lei inviati saranno trattati secondo la normativa vigente sulla privacy e non saranno ceduti a terzi

Non vi chiamo più servi... ma vi ho chiamato amici (Gesù)





Messaggio
Domenica 25 ottobre la Diocesi albese si è riunita intorno al Vescovo Giacomo per salutarlo e ringraziarlo per i 5 anni di ministero episcopale trascorsi alla guida della nostra Chiesa locale. Il Duomo era affollatissimo,
è stato un momento solenne ed importante, scandito dalla Parola di Dio della domenica cui il Vescovo si è affidato per rivolgerci il suo saluto di pastore ; un saluto colmo di affetto e anche di nostalgia, premuroso e sollecito verso le persone, sacerdoti, consacrati, collaboratori laici e fedeli tutti, che il Signore gli ha affidato . Dalle sue sentite parole abbiamo compreso che rimarremo sempre vivi nel suo cuore col ricordo di tanti momenti costruttivi trascorsi insieme e che ora continueranno ad unirci attraverso la preghiera. Il Gam Alba non potrà mai dimenticare Mons. Lanzetti : nella nostra storia diocesana egli ha scritto una pagina molto importante e decisiva : in data 12 giugno 2011,solennità di Pentecoste, ha conferito alla nostra associazione il Decreto di riconoscimento ad Associazione privata di fedeli, approvandone lo Statuto. Per il cammino fatto insieme, per la sua benevolenza e paterno aiuto lo ringraziamo, affidando il suo e nostro futuro alla Vergine Maria . Grazie Monsignor Giacomo!


Aggiunto: Ottobre 28, 2015
Eliminare questa voce Risposta alla voce Indirizzo IP




Messaggio
“Come infatti la pioggia e la neve scendono dal cielo
e non vi ritornano senza avere irrigato la terra,
senza averla fecondata e fatta germogliare,
perché dia il seme a chi semina
e il pane a chi mangia,
così sarà della mia parola uscita dalla mia bocca:
non ritornerà a me senza effetto,
senza aver operato ciò che desidero
e senza aver compiuto ciò per cui l'ho mandata. “
(IS.55,10-11)

Una esperienza di Chiesa in uscita

Con l’occasione della fiera ad Alba, domenica 25 ottobre si è svolto il volantinaggio GAM nella zona della parrocchia di Cristo Re. Un gruppo composto da giovani ed adulti ha distribuito oltre 2000 foglietti PER ME CRISTO contenenti la Parola di Dio della domenica con approfonditi commenti, pagelline del Rosario e della Coroncina alla Divina Misericordia . La semina è stata abbondante e, come il Seminatore gettò la semente senza preoccuparsi dove cadeva, così abbiamo fatto noi per le piazze e per le vie, assistiti dalla preghiera di Teresa . Alle 18 ci siamo ritrovati tutti in chiesa, dove abbiamo pregato insieme il Rosario e partecipato alla S. Messa delle 18.30 presieduta dal parroco don Claudio, continuando poi il nostro volantinaggio all’uscita della Messa. . Ogni esperienza di evangelizzazione per le strade è unica, da non perdere; oltre a diffondere la Parola di Dio, ci aiuta a sentirci operai nella vigna del Signore. E’ bello cercare di raggiungere coloro che forse non frequentano la Chiesa, ma sono oggetto dell’amore infinito del Padre che non si stanca mai di cercarli con ogni mezzo . Il prossimo appuntamento col volantinaggio è fissato per sabato 31 ottobre, durante la VEGLIA DEI SANTI, ore 21 in Alba – via Maestra – parrocchia Santi Cosma e Damiano. Maria, Stella dell’ Evangelizzazione, prega per noi .


Aggiunto: Ottobre 28, 2015
Eliminare questa voce Risposta alla voce Indirizzo IP




Messaggio
Domenica 18 ottobre l’ incontro del gruppo “S. Maria Porta del Cielo” è iniziato con la preghiera della Coroncina
alla Divina Misericordia”, che ci ha aiutati a sentire presenti i nostri ragazzi già in cielo e ad affidare loro il nostro
percorso di vita su questa terra. L’argomento centrale è stato un approfondimento sul come vivere la Santa Messa.
Ci ha aiutati la testimonianza di Catalina Rivas, autrice del libretto “Per riscoprire la Santa Messa” che molti di noi
avevano già letto. Su questo testo si basa anche il filmato che è stato proiettato, dal titolo “IL PIU’ GRANDE MIRACOLO”,
che attraverso le vicende di dolore e di fatica comuni alla vita di ogni uomo, vuole farci consapevoli che nella Messa si rende
presente il Miracolo più grande : l’Amore che dà vita e trasforma, un Amore così grande che ci invita a riversare
con fiducia tutta la nostra vita nelle mani di Gesù Salvatore . La Messa è un continuo ricevere da Gesù : all’inizio il perdono
e il prezioso dono della sua Parola, alla Consacrazione la presenza viva nella trasformazione del pane e del vino,
alla Comunione Gesù diventa il cibo della nostra anima. Questa è la presenza viva di Gesù che nel lasciare questa terra,
ha voluto donare sé stesso ogni volta che viene celebrata la S. Messa.
La Messa continua nella vita quando noi siamo testimoni dell’immenso amore del Padre Misericordioso che non ci abbandona
mai e si prende cura di noi soprattutto nei momenti più difficili.


Aggiunto: Ottobre 25, 2015
Eliminare questa voce Risposta alla voce Indirizzo IP




Messaggio
Domenica 4 ottobre è stato giorno di grande festa nel gruppo in quanto, dopo alcuni mesi di lavoro e preparazione dei locali e dei programmi , è stata benedetta la nuova sede del G.A.M.Alba. Questo momento è stato voluto all’inizio dell’ anno pastorale proprio per evidenziare un nuovo momento di partenza che speriamo ci trovi uniti nella missione di evangelizzazione caratteristica del movimento. Il pomeriggio è iniziato con il rosario intercalato dalle riflessioni di don Eligio sull’ argomento : “come evangelizzare stile GAM”. Al termine del rosario don Franco, parroco di Piana Biglini, ci ha rivolto un caloroso saluto di benvenuto nella comunità parrocchiale ed ha invocato la benedizione sul nostro gruppo e sulla nostra attività. Noi abbiamo ringraziato per averci accolti nella comunità, facendoci subito sentire in famiglia , sostenuti ed aiutati in modo particolare dal diacono Alberto e dal Consiglio parrocchiale.
Il pomeriggio è continuato con un momento di convivialità ed infine abbiamo terminato in serata unendoci alla preghiera per il Sinodo sulla famiglia. Questo è stato un momento molto coinvolgente, genitori e figli si sono uniti per offrire a Gesù ed alla Mamma Celeste le proprie famiglie e le famiglie di tutto il mondo, nella consapevolezza che solo l’amore reciproco può aiutarci a camminare verso la serenità e la pace che tutti desideriamo. Al termine della giornata con Maria abbiamo potuto dire “ L’anima mia magnifica il Signore ed il mio spirito esulta in Dio, mio Creatore “


Aggiunto: Ottobre 8, 2015
Eliminare questa voce Risposta alla voce Indirizzo IP




Messaggio
Nei gruppi GAM "La fede è andar" e " La Luce" in questo mese di settembre abbiamo iniziato gli incontri con una riflessione sulla preziosità  tempo, dono di Dio . L'ascolto delle parole di don Bechis (sacerdote salesiano ora in cielo che frequentava i nostri gruppi negli anni novanta) si sono rivelate sempre attuali e determinanti per convincerci che il tempo donatoci non va sprecato. All'ascolto di questa catechesi si è aggiunta la testimonianza di Franco e Maria Rosa, nonni partecipanti ai gruppi GAM, che ci hanno raccontato della loro conversione avvenuta due anni fa, quando ormai avevano oltre 60 anni. Ci hanno trasmesso la loro emozione e gioia per aver incontrato Cristo vivo sulla loro strada, ma ci hanno anche espresso il loro dolore per aver vissuto la vita senza conoscerlo e di conseguenza senza amarlo  e servirlo. Il loro è stato un accorato appello ai giovani presenti: "voi avete la fortuna attraverso questi gruppi, di incontrare Gesù adesso che avete tutta la vita davanti, siete fortunati, aprite il vostro cuore, solo con Lui la vita acquista il suo profondo significato e può essere vissuta nella gioia, date a Lui il vostro tempo…vivrete in pienezza e ogni avvenimento della vita avrà un valore profondo ed eterno che vi riempirà il cuore di pace ".

Aggiunto: Settembre 23, 2015
Eliminare questa voce Risposta alla voce Indirizzo IP




Messaggio
Domenica 20 settembre all'incontro mensile del gruppo "Maria Porta del Cielo"  è iniziato con una telefonata a viva voce  ad Anna Maria, responsabile del GAM di Roma. Anna ha rivolto a tutti noi un grande grazie per le nostre intense preghiere per una sua difficile situazione che è riuscita a risolvere e ci ha incoraggiati ad affrontare con fiducia in Dio il nostro cammino. Anche lei è una mamma provata dallo stesso nostro dolore ed ora, dopo ben 45 anni, è un continuo abbandonarsi a Dio, perché la perdita di un figlio è un avvenimento  umanamente  ben difficile da capire ed accettare anche quando si ha fede. Per la prima volta al nostro incontro è stato presente un marito e papà di Alba, rimasto vedovo 5 anni fa con tre figlie ancora in tenera età. Con sofferenza ha esposto la sua situazione difficile, aggravata ulteriormente da problemi di salute. E' rimasto tra noi per poco tempo e tutti abbiamo promesso di pregare per lui e la sua famiglia. Abbiamo poi pregato il Rosario con una intenzione specifica ad ogni mistero. Nell'unione della preghiera, nell' affidamento a Maria, troviamo la forza di continuare con coraggio e serenità il nostro cammino, con la certezza che, nel condividere il nostro dolore, ne alleggeriamo il peso. Tutto è possibile per chi crede.

Aggiunto: Settembre 23, 2015
Eliminare questa voce Risposta alla voce Indirizzo IP




Messaggio
Domenica 13 settembre Nonna Maria Molino ha salutato tutti per l'ultimo suo viaggio, il più importante , il Cielo ! Con serena certezza è andata a raccogliere con abbondanza il bene che ha seminato nella sua vita . Ora dal cielo accompagna con amore materno tutti i suoi cari. La famiglia GAM partecipa affettuosamente con la preghiera al dolore degli amici diacono Alberto  Adriano,  Teresita e di tutta la loro famiglia.

Aggiunto: Settembre 23, 2015
Eliminare questa voce Risposta alla voce Indirizzo IP




Messaggio
Il primo settembre, con l’incontro del direttivo, sono iniziate le attività del GAM Alba nel nuovo anno pastorale.

Molte indicazioni erano emerse dal mini campo GAM del mese di agosto ed ora i gruppi sono in fase di partenza, dopo aver provveduto ad alcune varianti per renderli più conformi alle esigenze attuali.

I gruppi La Luce e La Fede è andar si sono già incontrati ed hanno stabilito il loro programma. Domenica 20 in sede si incontreranno nel pomeriggio il Gruppo Maria Porta del Cielo ed alla sera il Piccolo Gregge. Alcune famiglie ed adulti si impegneranno fattivamente per costruire il cammino nelle loro parrocchie.

Intanto un altro importante incontro ha visto uniti a Torino i responsabili dei gruppi GAM del Nord Italia. Questo incontro ha delineato quali saranno gli appuntamenti comuni per questo nuovo anno pastorale, in modo particolare anticipiamo quello più vicino, domenica 8 novembre, in occasione dell’anniversario della morte di don Carlo.

Il cammino che si è intrapreso sia nei gruppi locali, che nel GAM di tutta Italia, è orientato al Giubileo della Misericordia che si aprirà l’ 8 dicembre 2015. Vogliamo anzitutto vivere la preparazione a livello personale e di gruppo, per poter poi impostare nel nostro apostolato iniziative dedicate alle parrocchie ed alla testimonianza in ogni ambiente di vita.

Per ora nel nostro GAM Alba stiamo riflettendo sulla bolla pontificia Misericordiae Vultus e sull’ impostazione di Cenacoli della Misericordia.

A tutti chiediamo di pregare per sostenere questi progetti. Maria, Stella dell’ Evangelizzazione, guidi il nostro cammino e ci conduca a Gesù, Via Verità e Vita.


Aggiunto: Settembre 14, 2015
Eliminare questa voce Risposta alla voce Indirizzo IP




Messaggio
“Benedico il Signore che mi ha dato consiglio; anche di notte il mio cuore mi istruisce” (Sal.15,7).

Questa è l’esperienza di due giovani che la sera del 31 agosto si sono ritrovati nel silenzio della chiesa di Neive con don Eligio , avvolti dalla sola luce che brillava davanti al Tabernacolo, per pregare, adorare e vivere il Sacramento della gioia.
“ Voglio dire grazie al Signore, che mi ha dato coraggio per accettare i miei errori, facendomi capire che anche le esperienze sbagliate possono aiutarmi a migliorare. Nonostante tutto sono riuscito a sentire nel cuore che ho bisogno del Signore, che mi sento Suo figlio e so che Lui mi ama e mi perdona sempre. Ringrazio anche la Mamma Celeste che mi ha fatto incontrare nel Gam dei veri amici con cui è bello stare uniti nella preghiera. Una esperienza come questa nella mia vita non l’avevo mai fatta e la consiglio a tutti quelli che vorrebbero cambiare la loro vita e riprendere il rapporto con Dio”.
Questi incontri sono un’attività serale del Gam , che trae origine dall’ incontro di Gesù con Nicodemo nella notte, per un dialogo spirituale sereno e approfondito, soprattutto con coloro che durante la giornata sono impegnati col lavoro.


Aggiunto: Settembre 14, 2015
Eliminare questa voce Risposta alla voce Indirizzo IP




Messaggio
Domenica 30 agosto un invito a cena in una casa di Alba ha riunito quattro giovani fidanzati, altri sposati da poco, un sacerdote, ma gli invitati di riguardo sono stati Gesù e la Sua Mamma e così la cena si è trasformata in cenacolo.

Dialogo sincero, testimonianza di vita cristiana, preghiera, progetti ed emozioni condivise. Un insegnamento di don Carlo deve risuonarci sempre nel cuore: “di ogni circostanza fate un’occasione per evangelizzare”. Così anche durante una semplice cena tra amici si può essere “lampada che arde e che splende” (Gv. 5,35) . Tutti dobbiamo saper approfittare del tempo che ci viene dato da Dio per agire nel Suo nome.


Aggiunto: Settembre 4, 2015
Eliminare questa voce Risposta alla voce Indirizzo IP
Powered by PHP Guestbook 1.7 from PHP Scripts
 
« Prima 1 2 3 4 5 6 7 Dopo › Ultima »